lunedì 28 gennaio 2013

Pane con pasta madre

FInalmente la mia pasta madre è nata e soprattutto è viva :) Non so quante ne ho uccise. Comunque ho provato a fare il pane ed è venuto benissimo. Certo la lievitazione è lunga, ma ne è valsa la pena.




Ingredienti:
1 kg  di farina manitoba Molino Chiavazza
500 gr di acqua 
50 gr di pasta madre
15 gr di sale 
piatti ECOBIOSHOPPING 



Mescolate insieme 500 gr di farina e l'acqua, (deve diventare una crema) e lasciar riposare.



Dopo un ora circa aggiungere circa 15 g di sale. ( L'ho fatto la mattina verso le 10 e l'ho lasciato lievitare fino alla mattino dopo).
Al mattino aggiungere il resto della farina e impastare e lavorare bene l'impasto. Lasciarlo coperto con un panno e sopra il panno la pellicola.

Dopo circa 8 ore sgonfiare l'impasto e stenderlo.Ripiegare gli angoli verso il centro e ristenderlo. Poi dividere nelle pezzature che si preferisce, io ho fatto un pane unico.
Lasciare lievitare per un paio d'ore.



Infornare a forno a 220° gradi per 30 minuti, poi ogni forno è diverso.
Ed eccolo pronto



CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DEL IL MOLINO CHIAVAZZA  ............. I PANI DELLA TRADIZIONE



11 commenti:

  1. la pm da' molta soddisfazione...basta un po' di pazienza e il gioco e' fatto...e il risultato assicurato...la prox settimana lo faro' anche io...prima un rinfresco e poi il pane...
    ciao

    RispondiElimina
  2. Ma che meraviglia questo pane!! Vero, bisogna programmarsi una settimana per mangiarlo ma... si può fare no? :) :) Ho visto che l'hai addirittura messo come immagine di layout: favoloso! :)
    buon weekend!

    RispondiElimina
  3. E' favoloso!!!! io è da 1 anno che panifico.. ma la pasta madre non fa proprio per me :-(.. nun je la fo a starle appresso! Tu sei bravissima... baci e buon sabato :-)

    RispondiElimina
  4. Un pane perfetto!!Io ho un rapporto di amore-odio con la pasta madre..quando prevale il secondo sentimento la uccido.Però la fatica viene sempre ricompensata...

    RispondiElimina
  5. Il tuo pane é meraviglioso. Il LM lo uso anche io (il mio ha quasi 4 anni) Io comunque so che per 1 kg di farina si possono mettere anche 200 gr. di LM, per diminuire i tempi di lievitazione; ma non c'é una regola. Mi piace il tuo metodo d'impasto, di sicuro lo proverò
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Hai preparato un pane meraviglioso!!!!!!!!!!Brava e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  7. il mio rapporto personale con la pasta madre è un po' controverso, anche io ne ho uccise parecchie perchè mi dimentico di rinfrescare quindi devo andare da un mio vicino che ne ha sempre in abbondanza!! comunque mia nonna faceva la metà dell'impasto e poi lo lasciava lievitare tutta la notte, poi l'altra metà e formava le pagnotte lasciandolo lievitare 3 o4 ore dipendeva dalla temperatura!! Veramente il lievito madre per ogni kg di farina era un po' di + perchè così i tempi di lievitazione si accorciavano ma comunque il vs. pane è venuto bene! QUESTO è L'IMPORTANTE!!
    un bacio

    RispondiElimina
  8. che soddisfazione i lievitati!!!!

    RispondiElimina
  9. e' meraviglioso!
    aspetta ch mi salvo la ricetta e ci provo...

    RispondiElimina
  10. Quella crosta lì dice "mangiamo mangiami" davvero invitante, è bello fare il pane!.

    RispondiElimina

Ciao se sei passato di qui lascia un commento a te non costa nulla, ma a me fa molto piacere, grazie :)

Ti potrebbero anche interessare...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...